SPAGNA - Montserrat - Un fine settimana intenso

Questo fine settimana è stato un po' speciale … venerdì era festa!
Era festivo perché era la ricorrenza della dichiarazione della costituzione spagnola e quindi noi ne abbiamo approfittato per farci un giro qui nei dintorni. L'idea era quella di andare a Valencia all'Oceanographic, un acquario stupendo che io ed ILPapi abbiamo già visitato più di sei anni fa senza pupi. Alla fine però, partendo alla volta del Parc Guell (a Barcellona) ci siamo ritrovati sul Monserrat (molto fuori Barcellona). Non trovando parcheggio al parco di Gaudi ci siamo diretti fuori città.
Vagando in autostrada il nostro Westfi (camperino mitico!) ci ha portati davanti ad una montagna dalle guglie morbide … il Monserrat!
Ai piedi di essa c'è una teleferica che si può prendere per arrivare al monastero che c'è a metà tra le pendici e la cima. Grande e Piccolo come hanno visto la cabina attaccata al cavo sono andati in fibrillazione, non si riusciva a tenerli fermi da quanto erano eccitati, e quando si sono resi conto che saremmo saliti … bhe a parole non riesco a descrivere la loro felicità.
Non essendo una gita pianificata non sapevamo cosa ci si potesse aspettare all'arrivo, ad ogni modo abbiamo fatto i biglietti e siamo saliti.
Arrivati su ci siamo resi conto di esser come in una vecchia città, un borgo o un monastero. La fame e il freddo non ci hanno chiarito bene le idee, giusto il tempo di sgranocchiare qualcosa, ed il sole si è nascosto dietro le guglie, il vento è diventato sempre più gelido e noi ci siamo ripromessi di tornare … magari dalla primavera in poi.



Scesi dalla montagna ci guardiamo in faccia io e Lui: decidiamo di far dormire i bimbi per un po', quindi al posto di tornare a casa  ci dirigiamo verso Lleida. 
La cittadina non ha molto da visitare e quindi pensiamo di fare giusto una scappata per poi tornare verso casa per cena. Arrivati a destinazione ci dirigiamo subito al punto di nostro interesse, il castello/monastero. 
In alto all'altura non vi è molto da vedere, oggi la chiesa è chiusa, il monastero anche e non si vedono altre porte dove poter entrare. Noi però non ci rattristiamo, godiamo di una vista stupenda e siamo arrivati proprio all'orario del tramonto!
Magnifici colori riempiono il cielo e noi incantati dal magnifico spettacolo aspettiamo che il sole scompaia dietro l'orizzonte.
Il cielo si fa scuro, decidiamo di tornare verso casa e visto che non abbiamo più cibo e a casa nulla sarà pronto si opta per prenotare una pizza dal nostro pizzaiolo di fiducia.
!!!Chebuona!!!

Etichette: , ,